Il Parco Geominerario ancora centro dell’evento

Il Parco Geominerario ancora centro dell'evento, forte di un percorso di alto livello, con alcune novità!

L’Associazione sportiva Mediterranean Team, con la collaborazione dell’AC Cagliari, dell’Ogliastra Racing e l’aiuto della Arbus Promotors, sono già al lavoro per il 2° Rally del Parco Geominerario della Sardegna che si svolgerà il 18/19 maggio 2019.

 

La manifestazione passa da Rally Day a Rally Nazionale valido per la Coppa Italia di Zona ma sempre con la peculiarità di una gara raccolta i cui numeri sono rivelatori.

Mantenuti dei punti fermi della precedente edizione: i Comuni di Guspini e Arbus saranno il teatro della manifestazione.

 

Le Amministrazioni Comunali e il Parco Geominerario della Sardegna hanno confermato di credere nell’iniziativa, permettendo il ritorno del motorsport in una delle zone della Sardegna a più alta vocazione motoristica, con un percorso che attraversa i vecchi siti minerari e industriali del Medio Campidano.

Confermate le Verifiche e il Parco Assistenza a Guspini che ospiterà come novità, la Cerimonia di Partenza sabato 18 maggio a partire dalle ore 19:30. Ad Arbus prenderà il via la Partenza e verranno effettuati i tre Parchi Riordino.

La manifestazione terminerà nel Borgo di Montevecchio, dove avrà luogo la Cerimonia di Premiazione, domenica 19 maggio 2019.

Alcune novità:

La prova “Guspini-Montevecchio” sarà più lunga rispetto al passato di Km 2,600. Inedita sarà, invece, la prova di “Cortes” con un percorso misto-veloce, che parte a valle del paese di Arbus e termina a ridosso della partenza della prova di “Arbus” che viene confermata integralmente e che sarà incrementata di ulteriori 450 metri, con una sorpresa sul finale.

Le tre prove saranno da ripetere tre volte, per un totale di nove impegni cronometrati per 61,65 chilometri, a fronte del totale del percorso che ne misura 141,14.

I NOSTRI PARTNER